Cipolla termica

29 maggio, 2008

Improvvisamente è arrivato il caldo. Me ne accorgo solo appena sono a letto, sotto le coperte.

Dopo pochi minuti spingo lontano la coperta leggerissima color cammello.

Dopo pochi minuti il plaid scozzese su fondo rosso.

Dopo pochi minuti la coperta ugualmente scozzese ma su verde e turchese come le lenzuola. (ma al lenzuolo non ci sono ancora)

La successione dall’esterno all’interno va dalo strato più leggero a quello più caldo: dopo pochi minuti la coperta su fondo beige ma tutta fiorita.

Le coperte non sono state espulse del tutto dal rettangolo su cui dormo. Sono ancora rimboccate all’angolo in basso a sinistra. Aggrappate all’abitudine ancora quasi invernale. Sono campioni (come le stoffe da rivestimento) per verificare sul campo l’abbinamento cromatico più adatto con la biancheria da letto nel caso rinfreschi di nuovo… ma non riesco a decidermi. Non vorrei scegliere solo in base alla temperatura.

Senza più coperte sul lenzuolo primaverile mi accorgo che ormai va messo quello estivo visto che il caldo è arrivato, giallo come il sole dei disegni. Che non vedo affatto fuori dalla finestra in questi giorni perchè sta piovendo e il cielo è una coperta grigio livido.

Al mattino dalle imposte chiuse filtra la luce, diffondendosi sul letto, che fa vedere le lenzuola dello stesso colore di com’erano prima del cambio. Come se le avessi cambiate solo in sogno. Accendendo la luce accanto al letto ritrovo l’attualità – gialla.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: